TUTTE LE DIETE NON FUNZIONANO!

Concludo questa trilogia di VIDEO-ARTICOLI con qualche spunto sull’alimentazione.

 Ti ho presentato un po’ qualche riflessione sull’allenamento.

Poi la mia visione sull’integrazione.

Ora è giunto il momento di parlare un pochino di ALIMENTAZIONE.

 

Molto spesso diverse persone curiose come te mi chiedono:

 “QUALE È LA DIETA MIGLIORE?”

  • La dieta zona?
  • La dieta del gruppo sanguigno?
  • La dieta metabolica?
  • La zero carbs?

Come spiego nel

VIDEO SOTTOTITOLATO QUI NEL SEGUITO

 

LA RISPOSTA CORRETTA A QUESTA DOMANDA NON ESISTE!

 Come fatto nei precedenti articoli, che ti invito a consultare con calma

 SOLO DOPO AVER LETTO QUESTO

e cioè in:

“QUANTO MI DEVO ALLENARE?”

“COSA MI DEVO PRENDERE?”

Non è possibile dare una risposta consistente SENZA FARE ALCUNI PASSI INDIETRO!

 Infatti il tutto è strettamente dipendente da: 

  • Come sei fatto
  • Da che punto stai partendo
  • In che stato ti trovi ORA

 QUESTO È UN PUNTO FONDAMENTALE DAL QUALE NON PUOI E NON DEVI PRESCINDERE!

Una volta fissato il tuo PUNTO ZERO, solo allora dovrai analizzare la situazione e razionalizzare i comportamenti, in modo che siano allineati agli obiettivi che ti sei fissato.

Quindi

COSA TI ASPETTA?

Preparati ad una FORMATTAZIONE MENTALE.

Cioè preparati a correggere tutti gli errori mentali e cominciare una vera e propria RIEDUCAZIONE ALIMENTARE

 

E DA DOVE DEVI COMINCIARE?

 Dalla MATEMATICA!

All’inizio è tutta matematica.

Devi incominciare a capire quanto entra e quanto esce durante la tua giornata.

Quanto entra come cibo e quanto esce con l’attività.

Non puoi assolutamente pretendere di avere un risultato degno di nota se non parti da questo punto.

È IMPOSSIBLIE

 Fattene una ragione.

Quindi la prima cosa che hai bisogno di re-imparare è che, sia nel caso tu voglia dimagrire o mettere su massa, all’inizio è tutto frutto del bilancio calorico. 

  • Se mangi quanto spendi, rimarrai sempre uguale.
  • Se mangi di più, aumenterai il peso corporeo fino ad ingrassare.
  • Se mangi meno, diminuirà il tuo peso corporeo fino a rinsecchire.

MATEMATICO

Solo in seguito, andando avanti nel tuo percorso, ti sarà utile andare a raffinare il tuo metodo.

Ad esempio ponendo attenzione al tipo di alimento o al quando assumerlo.

O al come.

 

E ALLORA VUOI GIOCARE?

Bene!

Una volta fissato il tuo quorum calorico giornaliero ATTUALE.

Fissa il tuo target (dimagrimento o incremento)

Manipola leggermente (5-10%) il tuo target attuale in accordo col tuo obiettivo.

Fissa il quantitativo proteico costante.

E questo lo puoi facilmente desumere dalle indicazioni che puoi trovare in rete e che comunque seguono i dettami dell’OMS.

La mia indicazione personale quindi è USA IL BUONSENSO!

Ora, fissata la quota proteica, sperimentata (divertendoti) a manipolare carboidrati e grassi, osservando la risposta del tuo corpo!

La cosa importante che dovresti fare tua è che

 

DALLE DIETE E DALL’ALIMENTAZIONE

NON ANDREBBE MAI TOLTO

NESSUN MARCO NUTRIENTE

 

È pur vero che in alcuni casi e SOLO SE CI SONO PARTICOLARI NECESSITA’ per brevi periodi, può succedere di manipolare i nutrienti in maniera più drastica.

Comunque non è questo il caso, né tanto meno il discorso che volevo affrontare con te oggi.

Ti ricordo che i percorsi, siano di dimagrimento o di incremento di massa muscolare, devi considerarli a medio-lungo termine.

Non mi stancherò mai di dirlo!

Di conseguenza, bisogna trovare un piano nutrizionale che sia abbastanza sostenibile nel medio lungo periodo e che si accordi al tuo stile di vita oltre che ti garantisca un buon risultato. 

Come al solito quindi GRANDE ATTENZIONE al fai da te, che va anche bene, per carità, a patto però di dedicare un bel po’ di tempo e risorse alla tua formazione personale.

Senza quindi fare copi e incolla di fesserie che puoi leggere qui e là o sentire tra un set e l’altro nella tua palestra

 

Ora

 

GODITI IL VIDEO SOTTOTITOLATO QUI SOTTO

 

E LASCIA PURE LA TUA OPINIONE O LE TUE DOMANDE

 

 

Coach Max